POLIESTERE CRISTALLO
  • DA COLATA
  • per inclusioni
  • preaccelerata
  • impegata nel settore dell'oggettistica

Utilizzo: La principale caratteristica di questa resina è la trasparenza. Adatta in particolar modo per realizzare piccoli pezzi per colata anche con inclusione di oggetti, bigiotteria, ecc. Di norma questa resina viene utilizzata pura, senza l’aggiunta di cariche; la percentuale di accelerante contenuta consente colate con masse fino a 300 gr. senza eccessivo sviluppo di calore, con un tempo di catalisi di circa 30 minuti. Catalizzare con 1 - 2% di MEKP. Ridurre la percentuale del catalizzatore con l’aumentare del volume della colata.


    ISTRUZIONI PER L'USO

1. Pesare in un recipiente in polietilene o metallico, una quantità di resina pari ad 1/3 del volume dello stampo prescelto per realizzare l'inglobamento.
Non preparare masse superiori a gr. 300 per evitare lo sviluppo di eccessivo calore che si sprigiona durante la reazione.

2. Aggiungere il 2% di catalizzatore MEKP ( 20 gocce = 1 grammo) Quindi 40 gocce su ogni
100 gr. di resina.

3. Mescolare bene con una spatolina o stecca di legno.

4. Colare la miscela nello stampo per creare lo strato di appoggio.

5. Attendere che la resina inizi a gelificare, quindi appoggiare nel centro l'oggetto da inglobare.
Nel caso di fiori o insetti è consigliabile pennellarli previamente, con la stessa miscela preparata per il primo strato, onde evitare bolle che vi rimangano intrappolate d'aria.

6. Preparare, come sopra, un'altra miscela di resina e catalizzatore, nella quantità necessaria a colmare lo stampo, e colare fino al bordo.

7. Attendere qualche minuto per la fuoriuscita delle bolle d'aria, e adagiare sulla superficie della resina una pellicola di Mylar o nilon. In questo modo la superficie risulterà lucida e priva di appiccicosità.

8. Attendere 2-3 ore per l'indurimento prima di sformare. Staccare il foglio di Mylar ed eliminare eventuali bave con carta abrasiva a grana fine. Qualora la superficie risultasse leggermente appiccicosa, lavare con acetone. Per eliminare l'opacità nelle zone carteggiate o lavate con acetone, lucidare con pasta abrasiva.
     

N.B. Le resine poliesteri emanano un forte e penetrante odore di stirolo durante la lavorazione. I pezzi ottenuti continuano ad emanare odore per alcuni giorni fino a che lo stirolo non abbia reagito completamente. E' necessario quindi lavorare in ambienti adatti e ben ventilati.
Non preparare mescole superiori a gr.300 altrimenti la reazione sviluppa eccessivo calore.


     

[ INIZIO PAGINA ] [ HOMEPAGE ]

Copyright © 2007 PROCHIMA S.r.l.