GOMMA SILICONICA

Questo tipo viene usato in alternativa alle gomme plasmabili, per la riproduzione di grossi oggetti come statue, rocce, elementi architettonici e grandi bassorilievi. Si ottengono dei calchi pi� sottili, con spessore di 3 - 4 mm. detti "a pelle", con il vantaggio di un minor consumo di materiale, velocit� di applicazione e una buona penetrazione nei dettagli.
Questa gomma � caratterizzata da una buona scorrevolezza e tissotropia, che � la propriet� di non colare dalle superfici verticali, anche se applicata a spessore. L'applicazione viene fatta a pennello, un sistema pratico e veloce. Con una mano si raggiungono 1 - 2 mm. Se si vuole ottenere uno spessore maggiore, occorrono pi� passate.
Il componente base � una pasta cremosa di colore grigio perla; il catalizzatore "TIXO BLU" � un liquido denso, e va aggiunto nella dose del 5%. Si amalgama con una spatola finche l'impasto assume un colore azzurro chiaro omogeneo. Il pot life della miscela � di circa un'ora.

Si applica come prima fase un leggero strato di gomma con un pennello a setole corte, e si imprime per far penetrare bene il prodotto nei dettagli, facendo attenzione a non lasciare bolle d'aria. Quando una porzione del modello � stata accuratamente ricoperta, si ripassa rinforzando lo strato con l'apporto di altro materiale fino a raggiungere uno spessore di ca. 2 mm. Si prosegue allo stesso modo fino a ricoprire tutto il modello. Se si vuole ottenere una pelle di maggior consistenza occorrono pi� passate, dopo che la precedente ha vulcanizzato.

Nei calchi di grossa mole � consigliabile rinforzare la pelle in gomma con della garza per aumentarne la resistenza alla lacerazione. La garza va inserita a strisce durante l'applicazione della seconda mano, e ricoperta poi con la stessa gomma.  

| Scheda tecnica |

E' possibile inoltre usare la Tixo come primo strato nei modelli molto dettagliati, in modo da colmare i sottosquadro, come ad esempio pieghe di vesti, e poi completare il calco con la gomma per colata. In questo modo si evita il rischio della ritenzione di bolle d'aria.
Negli stampi a pelle con la gomma TIXO talvolta occorre regolarizzarne la superficie esterna, colmando tutte le nicchie o rientranze che potrebbero creare appigli e ostacolare l'estrazione della cappa. Quando la gomma TIXO � vulcanizzata si ricorre alla gomma plasmabile per colmare le cavit� e ottenere la superficie dell'estradosso con le curve addolcite prive di sottosquadro. Non vi � alcun pericolo di delaminazione tra le due gomme se il riporto viene eseguito entro le 48 ore.

Sia i calchi a pelle ottenuti con la gomma TIXO che quelli con il tipo plasmabile necessitano di un controstampo, una cappa in gesso o vetroresina per mantenere poi lo stampo nella giusta posizione durante l'utilizzo.

  
[ INIZIO PAGINA ] [GOMME SILICONICHE]
[ HOMEPAGE ]

   
Copyright � 2007 PROCHIMA S.r.l.